Secondo Kandisnsky,tra opera d'arte,e spiritualità,c'era un nesso strettissimo.
Infatti tramite le sue opere,lui attribbuiva il colore,che potesse dare allo spettatore due tipi di effetti:l'effetto fisico,basato su sensazioni momentanee,e l'effetto psichico,in quanto il colore,riesce a raggiungere l'anima.Utilizzò una metafora musicale:Seppur un pittore della corrente astrattistica,lui riusciva a dare in tutto quel che componeva,
una forma materiale e comprensibile,anche impercettibilmente,anche attreverso l'animo..con quella sua particolarità,nell'associare i colori,e darne un senso,dare un senso anche in ogni linea tracciata.Forse anche io sono un pò come il "Fiume d'autunno"
tutti i colori combinati insieme,per rappresentare il tutto e il niente..A volte dò così tanto,e cosi tanto poco altre..
Non si è più disposti ad ascoltare,a dare torto o ragione,a consolare,a rispettare,a perdonare. Si è disposti solo a ferire ed essere feriti. Resta solo una grande taglio senza ago e filo.

lunedì 12 aprile 2010

...


Le sembrava di avere frammenti di vetro nei polmoni..
..come se dentro di lei si fosse rotto qualcosa..





[In photo "bicchiere di carta" by me]

6 commenti:

  1. Immagino il dolore!!!
    Quando si rompe qualsiasi cosa dentro di noi è sempre un dolore atroce!!!
    Ciao Samantha... sai mi stavo domandando ma chi è???... hehehehehehe
    Ma coem stai??? E' molto che non ti incontro spero che sia tutto ok!!!
    Ti lascio un buon inizio di settimana... baciotti!!!

    RispondiElimina
  2. Ma sei tu carissima, mi avevi sviato con un altro nome, come mai questo cambio di rotta ?
    Ma non nel tuo blog che è sempre affascinante,
    come le tue immagini .
    Miaaaaoo a rileggerci presto

    RispondiElimina
  3. Quando si rompe qualcosa si inizia uno studio profondo di noi stessi,
    si inizia a riprendere ciò che avevamo lasciato e lo si porta avanti..
    ricomponi i pezzi..a risentirci mia cara..

    RispondiElimina
  4. *_*


    il tuo blog è bellissimo!!

    RispondiElimina